Logo Freelance Skills

Come posso trovare un buon commercialista?

Il lavoro di un commercialista è inseparabile dalla vita di un'azienda. Scoprite qui come trovare un buon commercialista.
Rédigé par David Lefèvre
trouver un bon comptable
Table des matières

Se gestite una piccola impresa o siete lavoratori autonomi, avere un commercialista può portare molti vantaggi. Un commercialista vi aiuta nelle principali funzioni di gestione, come la contabilità, la dichiarazione dei redditi e le buste paga. Man mano che la vostra attività cresce, cresce anche il coinvolgimento del vostro commercialista&#8217. Preparerà i rapporti finanziari e di conformità dell’azienda. Si occuperà anche delle attività relative alle buste paga e della pianificazione aziendale. Si occuperà anche dell’efficienza fiscale e di molto altro ancora. Ma come si fa a trovare un buon commercialista? Vi diamo tutti i consigli per trovarne uno migliore.

Come trovare le migliori referenze e recensioni per un commercialista.

Fate parte della comunità delle piccole imprese locali? Chiedete in giro consigli su commercialisti specializzati in aziende della vostra zona. Utilizzate i vostri contatti con le organizzazioni della comunità o con la Camera di Commercio per ottenere consigli affidabili. Potreste anche ricevere una raccomandazione interessante dalla vostra banca, dall’agente immobiliare o dal funzionario addetto ai prestiti.

Se non avete fortuna con i referenti locali, cercate online i commercialisti della vostra zona. Utilizzate le recensioni online per valutare i loro servizi e orientare la vostra scelta. I forum e le altre comunità online, come Yelp, LinkedIn o i gruppi Facebook locali, possono essere risorse preziose per trovare recensioni e raccomandazioni.

Dove trovare un buon commercialista sulle piattaforme per freelance?

Per la ricerca di un commercialista online, le piattaforme qui sotto possono essere d’aiuto.

  • BeFreelancr: tra i freelance contabili rigorosamente testati e verificati dalla piattaforma, troverete sicuramente qualcuno che fa al caso vostro.
  • Fiverr: qui ci sono commercialisti con tariffe ragionevoli, ma professionali; l’ideale se siete agli inizi e il vostro budget è limitato.
  • PARO: è una piattaforma dedicata al settore finanziario. Il costo è un po’ più alto rispetto agli altri, ma i freelance sono sottoposti a un controllo accurato.
  • Upwork : si tratta di un gigantesco bacino di talenti con migliaia di freelance di diversi settori. Su questa piattaforma troverete sicuramente un buon account.

Come scegliere il commercialista giusto per le vostre esigenze

Verificate le vostre esigenze e i loro servizi. I commercialisti sono specializzati in aree diverse. Alcuni preferiscono preparare le tasse per più aziende, mentre altri scelgono di aiutare una manciata di proprietari di piccole imprese a prendere decisioni finanziarie durante l’anno. Alcuni includono servizi di contabilità e preparano le dichiarazioni dei redditi, mentre altri si concentrano su casi complicati di conformità. Ci sono commercialisti solisti e studi di commercialisti più grandi.

Durante una prima consultazione con un commercialista, chiedetegli quali servizi offre ai suoi clienti. Discutete di come lavora con i clienti e della sua esperienza nel vostro settore. Potreste già sapere che il commercialista ha una certa esperienza nel vostro settore, ma quanto? Probabilmente non vorrete essere il loro primo cliente quando apriranno un nuovo negozio.

Informatevi sulle spese di preparazione delle tasse. Si tratterà di una stima approssimativa, ma porre la stessa domanda a diversi commercialisti vi aiuterà a ottenere maggiore trasparenza sui loro prezzi. Cercate le loro tariffe scritte da qualche parte per avere una responsabilità e un riferimento futuro.

Come verificare le qualifiche di un buon commercialista 

Per essere certi di scegliere un buon commercialista, è fondamentale esaminare attentamente le sue qualifiche. Un commercialista competente deve avere le informazioni identificative necessarie per dimostrare la sua conoscenza ed esperienza in materia fiscale professionale. Ecco alcuni passaggi da seguire:

Richiedere il codice fiscale del preparatore

.

.

Questo numero è obbligatorio per chiunque sia pagato per aiutare a compilare le tasse per altri. Verificate che il vostro potenziale commercialista sia in possesso di questo numero.

Ricerca di altre certificazioni e licenze

Un commercialista, un agente registrato, un avvocato abilitato o una persona in possesso di un certificato del programma “Annual Filing Season” devono essere registrati e ricercabili nell’Experts Directory. Queste certificazioni sono indicatori di competenza e credibilità.

Verificate l’appartenenza a organizzazioni professionali affidabili

.

.

Un commercialista affidabile può essere membro di varie associazioni professionali, come un’associazione nazionale di professionisti fiscali o l’Institute of Certified Public Accountants. Queste organizzazioni impongono qualifiche rigorose, come una laurea riconosciuta in contabilità, diversi anni di esperienza e il rispetto del codice etico e dei requisiti di condotta professionale.

Conoscere il software contabile utilizzato e le sue politiche in materia di file elettronici

.

.

È una buona idea scoprire quali strumenti e software utilizza il vostro commercialista per gestire le finanze. Chiedete loro se hanno un portale clienti che può essere collegato ai vostri file finanziari, rendendo più facile per voi e il vostro commercialista lo scambio di informazioni.

Seguendo questi passaggi, potrete essere sicuri di scegliere un commercialista qualificato e competente per gestire le vostre esigenze fiscali e contabili.

Vous avez aimé cet article ? Aidez-nous en mettant 5 étoiles !

0 / 5

Your page rank: