Logo Freelance Skills

Come posso trovare un assistente virtuale?

Siete alla ricerca di un assistente virtuale? In questo articolo, scoprite i nostri consigli per trovare un assistente virtuale.
Rédigé par David Lefèvre
trouver une assistante virtuelle
Table des matières

Gli assistenti virtuali stanno guadagnando popolarità grazie alla loro accessibilità, semplicità ed efficacia in diversi scenari. La maggior parte delle aziende trova l’uso degli assistenti virtuali molto utile per svolgere compiti come quelli amministrativi o per sostituire i membri del personale sul posto di lavoro.

Inoltre, un’azienda sta riscontrando sempre più successo scegliendo di collaborare con un assistente virtuale per una serie di motivi. Siete alla ricerca di un assistente virtuale ? Questo articolo è la vostra guida. Qui vi mostriamo perché utilizzare un assistente virtuale è vantaggioso e come trovarne uno.

Che cos’è un assistente virtuale 

Un assistente virtuale (o VA) è una persona che offre i propri servizi a un’azienda tramite Internet. Le aziende si rivolgono agli assistenti virtuali per aiutarli a svolgere varie mansioni amministrative, come l’inserimento di dati, il marketing o il servizio clienti. Il lavoro di un assistente virtuale è molto simile a quello di un assistente, con la differenza che viene svolto a distanza. Infatti, un assistente virtuale lavora da casa o in uno spazio di co-working.

Perché utilizzare un’assistente virtuale 

Ci sono molti motivi per utilizzare un assistente virtuale. Eccone solo alcuni:

Un’opzione migliore per delegare i vostri compiti amministrativi

Un assistente virtuale può svolgere compiti amministrativi come programmare riunioni, inviare e-mail e fare ricerche. Questi compiti sono facili da svolgere per un assistente virtuale, in quanto possiede le competenze necessarie nel settore.

Maggiore competenza

Inoltre, non è necessario investire molto nella formazione degli assistenti virtuali. Sono autosufficienti dopo poche sessioni di autodidattica o di formazione professionale. In molti casi, non c’è nemmeno bisogno di dire loro cosa si vuole fare. Impareranno sul posto e lavoreranno sempre alla perfezione.

Un modo alternativo per spendere meno

L’assunzione di un assistente virtuale è spesso più economica di quella di un dipendente. Tuttavia, ciò dipende dal tipo di lavoro che si sta svolgendo. Se si cerca qualcuno che svolga compiti semplici, di solito è più economico assumere un assistente che pagare un VA. È meglio utilizzare un assistente virtuale piuttosto che un lavoratore medio se si desidera che il progetto venga completato rapidamente e correttamente. Inoltre, è possibile risparmiare denaro, poiché un VA viene generalmente pagato a ore. Inoltre, può essere più conveniente esternalizzare il lavoro all’estero se volete che il vostro progetto sia completato rapidamente e non vi preoccupate dei costi eccessivi dovuti all’inefficienza delle tariffe salariali dei lavoratori nel vostro paese d’origine.

Un modo migliore per risparmiare tempo

Molti dirigenti d’azienda trovano molto utile lavorare con un assistente virtuale, perché non hanno tempo di passare ore davanti al computer. Gli assistenti virtuali possono aiutare a sbrigare le commissioni e le attività di routine, come il pagamento delle bollette, la programmazione degli appuntamenti e l’aggiornamento dei database. Possono anche aiutare con progetti che richiedono attenzione per ore e ore.

Tuttavia, molte aziende faticano a trovare assistenti virtuali a causa della natura competitiva del settore ; tuttavia, ci sono diverse cose che potete fare per aumentare le vostre possibilità di trovarne uno.

Quali sono i modi migliori per trovare un assistente virtuale ?

Per trovare un’assistente virtuale, ecco alcuni metodi efficaci:

Reti sociali

I social network possono aiutarvi a trovare facilmente un assistente virtuale. Essi includono :

La rete dei blogger

Sebbene il reclutamento avvenga sempre più spesso attraverso i social network, va detto che il classico passaparola funziona ancora altrettanto bene. Questo è particolarmente vero per i fornitori di servizi che agiscono esclusivamente per conto proprio. Non esitate a chiedere ai vostri blogger se conoscono o utilizzano essi stessi i servizi di un assistente virtuale. Avere opinioni esterne può aiutarvi a trovare il braccio giusto, e ricevere il loro feedback può aiutarvi a trovare un assistente virtuale.

Piattaforme freelance

Per trovare un assistente virtuale qualificato, una delle soluzioni migliori è quella di consultare le varie piattaforme per freelance. Ecco un elenco delle migliori piattaforme disponibili:

BeFreelancr

BeFreelancr è uno dei migliori mercati di servizi online. Qui troverete innumerevoli offerte di servizi da parte di freelance che lavorano in molti campi come la progettazione grafica, lo sviluppo web, la traduzione, il copywriting, la trascrizione, il web design, il telemarketing, l’assistentato virtuale e molti altri. BeFreelancr è una delle migliori piattaforme per trovare freelance professionisti, compresi gli assistenti virtuali.

Malto

Malt vi mette in contatto diretto con i freelance registrati. È quindi possibile trovare profili di assistenti virtuali inserendo parole chiave come “assistente web” o “assistente blogger”.

Codeur.com

Codeur.com è anche una nota piattaforma che permette di trovare un assistente virtuale in grado di soddisfare le vostre aspettative.

Freelancer.com

Freelancer.com è un’altra piattaforma molto apprezzata sia dai freelance che dalle aziende. Infatti, questa piattaforma conta attualmente migliaia di freelance attivi e offre diverse opportunità ai reclutatori in cerca di profili ideali. Se siete alla ricerca di un assistente virtuale, visitate questa piattaforma.

Vous avez aimé cet article ? Aidez-nous en mettant 5 étoiles !

0 / 5

Your page rank: