Logo Freelance Skills

Come si ottimizza un post su WordPress?

Volete sapere come ottimizzare un post su WordPress? Seguite questi consigli pratici.
Rédigé par David Lefèvre
optimiser un article WordPress
Table des matières

Ottimizzare il vostro sito web per i motori di ricerca è una cosa molto seria. Tra le varie pratiche SEO di WordPress, alcune sono direttamente collegate ai plugin e anche alla configurazione del sistema di gestione dei contenuti o CMS. Infatti, WordPress è uno dei CMS (Content Management System) più utilizzati al mondo per la creazione di blog e siti web. Una volta installato WordPress sul vostro server, vi consiglio di saperne di più sull’ottimizzazione SEO di WordPress. Come si ottimizza un post su WordPress? Scopritelo in questo articolo.

Quali sono i vantaggi dell’ottimizzazione di un post su WordPress?

Come si ottimizza un post di WordPress? Prima di rispondere a questa domanda pertinente, scopriamo innanzitutto i vantaggi dell’ottimizzazione di un articolo di WordPress. È possibile che il concetto di SEO non vi sia del tutto familiare, oppure che sia un concetto astratto. Eppure la SEO ha molti vantaggi per la vostra attività e soprattutto per il vostro sito o blog WordPress.

Una forte presenza digitale

I siti WordPress possono essere considerati fonti affidabili di informazioni nei risultati di ricerca di Google, quando sono ben referenziati. L’ottimizzazione dei criteri SEO del sito&#8217 aumenta la visibilità dei siti online. E questo, posizionandoli più in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

Più i vostri siti WordPress appaiono nella prima pagina dei risultati di ricerca, maggiore sarà la vostra credibilità e competenza. Quindi, avere siti con un buon SEO funzionale per affermare la vostra presenza digitale e attirare più visitatori.

Traffico ben qualificato

I contenuti che create sul vostro sito WordPress e le parole chiave che utilizzate posizioneranno il vostro sito in relazione a un tema o a un argomento.

Questo posizionamento su alcune query specifiche vi permetterà poi di indirizzare meglio una categoria di pubblico realmente interessata ai vostri contenuti.

Qualificazione nel vostro campo d’attività

Avere un sito web che si posiziona bene su Google darà alla vostra azienda credibilità nel vostro settore. Sarà addirittura vista come un’esperta nel suo campo. Di conseguenza, i consumatori si fideranno di più della vostra azienda e potrebbero persino diventare clienti fedeli. I vostri siti WordPress devono quindi aiutarli e ispirarli, altrimenti non torneranno.

Ottimizzare un sito WordPress richiede molte azioni. Per raggiungere i vostri obiettivi SEO, affidate i vostri siti a veri specialisti SEO, che troverete su piattaforme come BeFreelancr per esempio.

Quali sono i passi da compiere per ottimizzare i vostri post su WordPress?

Vuoi sapere più concretamente come ottimizzare un post di WordPress ? Scopritelo in questa seconda parte.

Verifica della visibilità del vostro sito’

Se volete che le vostre azioni SEO siano efficaci, assicuratevi che nulla ostacoli l’ottimizzazione dei vostri siti. Per farlo, deselezionate la casella che chiede ai motori di ricerca di non indicizzare il vostro sito. La troverete in Impostazioni/Impostazioni e lettura.

Personalizzazione dei permalink

I motori di ricerca utilizzano i permalink per determinare la SEO di un sito’sito. Per essere presi in considerazione dai motori di ricerca, includete un briciolo di informazioni sui vostri contenuti negli URL. A tal fine, non esitate a incorporare parole chiave importanti.

Scegliere il titolo SEO giusto per il vostro sito WordPress

Per un buon referenziamento naturale dei vostri blog e siti, non trascurate il titolo SEO. Il titolo SEO non serve solo a fornire a Google informazioni sul vostro articolo, ma è anche il titolo che verrà visualizzato nei vari risultati di ricerca. È quindi fondamentale. È vedendolo che gli utenti del web decideranno cosa fare : cliccare o meno sul link.

Impostare una meta descrizione univoca

La meta descrizione è il piccolo testo che appare appena sotto il titolo nei risultati di ricerca di Google. In linea di principio, non ha un impatto diretto sulla SEO. Tuttavia, aiuta a presentare il contenuto della pagina nel miglior modo possibile. Se è ben scritto, incoraggerà molti visitatori a cliccare e a visitare il vostro sito. Di conseguenza, aumenterà meccanicamente il suo SEO.  

Strutturare il blog

Categorie 

Strutturano il blog come il classico indice. A tal fine, facilitano la navigazione di tutti i visitatori e consentono ai motori di ricerca di effettuare le loro analisi rapide.

Tags 

Evidenziano i temi del vostro contenuto e permettono ai motori di ricerca di comprendere meglio il vostro contenuto.

Per fortuna, WordPress mette a disposizione queste funzioni per strutturare in modo rapido ed efficiente i post del vostro blog.

Ottimizzare le immagini

Per migliorare la SEO dei vostri testi, dovete ottimizzare anche le immagini che li accompagnano. Per farlo, modificate il titolo e il testo alternativo di ciascuna immagine in base alla query di destinazione. Aggiungete quindi le vostre parole chiave principali.

SEO-friendly

Per far sì che il vostro sito WordPress sia sufficientemente ottimizzato dal punto di vista SEO attraverso il suo contenuto e la sua forma, deve anche soddisfare alcune condizioni :

Avere una base tecnica forte e affidabile 

Per raggiungere questo obiettivo, il vostro sito deve essere un primo sito mobile, avere una velocità di caricamento veloce e una codifica pulita, ecc.

Avere contenuti editoriali di qualità

Il numero di parole nei vostri articoli ha un impatto diretto sulla SEO. Assicuratevi quindi che i vostri contenuti siano unici, quantitativi e anche qualitativi.

Avere contenuti popolari

Per migliorare il numero di visualizzazioni, concentratevi sulla qualità dei vostri link interni ed esterni.

Quali sono i migliori plugin o strumenti SEO per ottimizzare i vostri post su WordPress

Per potenziare ulteriormente l’ottimizzazione dei vostri siti WordPress, potete utilizzare plugin come Yoast e 1. Fr.

Yoast

Yoast SEO è un famoso plugin di ottimizzazione SEO. In effetti, è lo strumento SEO più utilizzato dai webmaster su WordPress. Facile da installare e da usare, Yoast SEO costruisce una base di best practice SEO.

1.fr

1.fr è uno strumento semantico molto efficace quando si scrivono articoli o schede di prodotto. È anche uno strumento di ottimizzazione SEO che consiste nella ricerca di parole chiave rilevanti corrispondenti ai temi dei vostri articoli. Ma anche per vedere quali parole chiave inserire in un articolo per migliorarne la semantica.

Vous avez aimé cet article ? Aidez-nous en mettant 5 étoiles !

0 / 5

Your page rank: