Logo Freelance Skills

9 consigli per padroneggiare LibreOffice Writer

Ecco 9 consigli per padroneggiare LibreOffice Writer, in modo da ottenere il massimo dal software.
Rédigé par David Lefèvre
LibreOffice Writer
Table des matières

LibreOffice Writer è uno dei più noti elaboratori di testi online. È un’ottima alternativa a Word (tips for mastering Word). Inoltre, LibreOffice Writer offre diverse funzioni premium praticamente a costo zero. I suoi maggiori vantaggi risiedono nel fatto che è gratuito e open source e offre una navigazione e un’interfaccia familiare a Word. Ma per sfruttare al meglio questi vantaggi, date un’occhiata ai nostri 9 consigli per padroneggiare LibreOffice Writer. Anzi, li esploriamo nel resto di questo articolo. Zoom!

Che cos’è LibreOffice Writer?

LibreOffice Writer è un software di elaborazione testi della suite LibreOffice. Il software è interamente libero e open source, quindi gli aggiornamenti sono generalmente basati sulle modifiche apportate dagli utenti.

Utilizzando azioni simili a quelle di Microsoft Word, con LibreOffice Writer è possibile creare o modificare facilmente documenti tramite il suo editor di testo interattivo. È molto completo e perfetto per chi cerca un elaboratore di testi gratuito e ricco di funzioni

.

.

Questo lo rende un’alternativa ideale ai software a pagamento.

Perché usare LibreOffice Writer?

LibreOffice Writer ha molti vantaggi :

  • Soluzione open source
  • Facile creazione e modifica del testo
  • Interfaccia simile a Microsoft Word
  • Software di editing gratuito per l’ufficio
  • Software completo
  • Varie funzionalità
  • Documenti personalizzabili dal software
  • Possibilità di salvare i documenti in diversi formati
  • .

    .

Come utilizzare LibreOffice Writer in modo corretto

Per acquisire familiarità con LibreOffice Writer ed essere efficienti nell’elaborazione dei documenti sul software, è importante sapere come utilizzare correttamente lo strumento LibreOffice Writer. Scoprite i passi essenziali da seguire a tale scopo.

Accelerare le prestazioni per facilitare l’accesso

Molte persone si dichiarano insoddisfatte del tempo di caricamento di LibreOffice Writer, che è piuttosto lungo. Ma niente panico, LibreOffice offre una soluzione semplice se avete bisogno di una mano. Per farlo, cliccate su “Opzioni”, quindi “Memoria”. Una volta entrati, cambiate “Utilizzo per LibreOffice” a 128 MB e “Memoria per oggetto” a 10 MB. In questo modo, sarete sicuri di accelerare le prestazioni.

Familiarizzare con le varie scorciatoie da tastiera

Se volete padroneggiare LibreOffice Writer, è importante familiarizzare con le principali scorciatoie da tastiera. Queste includono F5, Ctrl+F7, F7, F11, Ctrl+F12… In effetti, queste scorciatoie da tastiera sono più comode dell’uso del mouse. Utilizzandole, si aumenta la produttività e si velocizza il flusso di lavoro.   

Modificare il formato di file predefinito

La modifica del formato di file predefinito è utile se si lavora da soli. Questo permette a LibreOffice Writer di salvare i nuovi documenti. Per fare ciò, utilizzate il formato più diffuso di Microsoft Word’cioè l’XML 2007/2013. Ma è necessario sostituire “Tipo di documento” con Documento di testo prima di fare clic su “OK”.

Modificare il set di icone

Ovviamente, il set di icone predefinito di LibreOffice Writer distrae parecchio durante il lavoro. Ma è possibile cambiarlo se si desidera renderlo più discreto e piacevole. Per farlo, selezionate “Opzioni” dal menu Strumenti e LibreOffice dalla barra laterale. Una volta visualizzato, tutto ciò che dovete fare è cambiare “Stile icona” in Breeze.

Impiegare il browser

Se avete a che fare con file più lunghi di una o due pagine, usate il browser. Questa è l’opzione migliore per lavorare con documenti complessi come documenti di ricerca, relazioni annuali, ecc. Per aprire il Browser, andare nella “Barra laterale&#8221, quindi nella scheda Browser. In questo modo è possibile spostarsi rapidamente da una sezione all’altra, ossia segnalibri, immagini, intestazioni, collegamenti ipertestuali…

Personalizzare gli stili

LibreOffice Writer offre cinque tipi principali di stili che potete usare per personalizzare i vostri stili, cioè stili di:  

  • paragrafi,
  • elenco,
  • quadri,
  • carattere, e
  • pagine.

Ma se volete creare i vostri stili, accedete al menu Stili e selezionate Stile e formattazione.

Creare modelli

I modelli vengono utilizzati per definire un layout e un aspetto comune tra i documenti. In effetti, la funzione stile consente di definire un aspetto comune solo per i paragrafi e gli altri elementi dello stesso documento. Inoltre, è abbastanza facile crearne uno proprio. Basta seguire questi semplici passi:

.

  • Creare un documento vuoto,
  • Definire il contenuto e lo stile di formattazione desiderato,
  • Salva questo documento come modello,
  • Cliccare due volte sulla cartella “Miei modelli” e premere Salva,
  • Entrare nel menu File, Nuovo, poi Modelli per impostarlo come predefinito cliccando sul pulsante destinato a questo scopo,
  • Premere OK per terminare.

Anchorare e staccare le barre degli strumenti

Questo è un modo per personalizzare il vostro spazio di lavoro. Infatti, LibreOffice Writer, a differenza di Microsoft Office, consente di agganciare tutte le finestre necessarie nelle barre degli strumenti. Allo stesso tempo, è possibile staccare le barre degli strumenti dalle finestre fluttuanti. In questo modo, è possibile familiarizzare con il programma abbastanza facilmente.

Installare estensioni

Ancora una volta, questa opzione consente di personalizzare il proprio spazio di lavoro. Infatti, se non siete soddisfatti delle funzioni disponibili in LibreOffice, potete aggiungerne altre tramite le estensioni. Inoltre, questo software viene fornito con una manciata di estensioni incluse nell’installazione di base. Ma è possibile scaricarle e installarle in seguito utilizzando il pulsante di aggiunta nel gestore delle estensioni.

Vous avez aimé cet article ? Aidez-nous en mettant 5 étoiles !

0 / 5

Your page rank: